Vitigni e zone vinicole

I vini del Castello di Spessa sono prodotti con uve della nostra tenuta, provenienti dalle DOC Collio e DOC Friuli Isonzo.

IL CLIMA IDEALE PER OTTENERE UVE PREGIATE

Protette dai venti freddi del nord-est grazie alle Prealpi Giulie e lambite dal benefico effetto del mare adriatico, le vigne godono di un clima ideale. Lo scirocco soffia dal mare all’entroterra mentre la bora, vento proveniente dalla Russia, mantiene una costante ventilazione che previene l’umidità e consente di ridurre al minimo i trattamenti in vigna.

LA ZONA DOC COLLIO

Il Collio è caratterizzato da un terreno denominato ponca, un impasto di marna e arenaria stratificatosi nel corso dei millenni, ricco di sali e microelementi. Ne derivano vini cremosi, di ottima struttura, longevi, con bouquet ampio ed intenso.

LA ZONA DOC ISONZO

Il terreno dell’Isonzo è composto da un primo strato di terre rosse ricche di minerali, tra cui ferro e alluminio, a cui segue un substrato di argilla e poi circa 6 metri di sassi che accumulano calore durante il giorno e lo rilasciano durante la notte.

DIFFERENZE TRA I VINI DEL COLLIO E DELL’ISONZO

COLLIO

  • Più morbidi ed avvolgenti grazie alle marne ed arenarie
  • Più aromatici grazie all’altitudine
  • Strutturati grazie alle basse rese
  • Molto longevi grazie all’ottima struttura

ISONZO

  • Più minerali grazie al terreno ricco di ferro ed alluminio
  • Più freschi ed asciutti
  • Molto longevi grazie alla mineralità
  • Rossi potenti grazie ai sassi che assorbono calore di giorno e lo rilasciano di notte