UN NUOVO STILE PER I VINI DEL COLLIO

Nel 2014 Loretto Pali lancia un nuovo stile per i vini del Collio, consapevole che la tendenza internazionale punti sempre di più all’eleganza e alla freschezza.

Nasce così la collaborazione con l’enologo Enrico Paternoster, proveniente dal Trentino Alto Adige, che unisce freschezza e raffinatezza a struttura e longevità. Il risultato: vini eleganti, minerali, persistenti, di notevole freschezza e grande bevibilità.

I premi

I nostri vini sono menzionati nelle più importanti guide di settore e nel corso degli anni hanno vinto premi e riconoscimenti.
SCOPRI

VISITE

Vi accompagniamo a scoprire e gustare i vini della tenuta e i segreti del castello.

LA VENDEMMIA COME FILOSOFIA ECO-FRIENDLY

La raccolta delle uve viene effettuata di notte fino all’alba in modo da sfruttare la grande escursione termica tipica di queste zone e garantire la massima espressione territoriale ottenendo un risparmio energetico di oltre il 70% nel raffreddamento delle uve.
Le basse rese per ettaro (dai 40 ai 70 q.li/ha), unite ad una pratica viticola rispettosa dell’equilibrio vegeto-produttivo della pianta, donano grappoli piccoli con un rapporto buccia/polpa ottimale per ottenere vini strutturati e di maggiore aromaticità e longevità.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO

Ogni vigneto viene...
LEGGI

L’AZIENDA

Alla fine degli anni Settanta, l’imprenditore friulano Loretto Pali acquista l’azienda vinicola La Boatina a Cormòns, con 60 ettari nella Doc Isonzo. Nel 1987 diventa proprietario di Castello di Spessa, tenuta vinicola del Collio goriziano con 28 ettari di vigne sulle colline di Capriva del Friuli e, nei decenni, crea un elegante country resort, con un campo da golf a 18 buche, 3 ristoranti e diverse camere e appartamenti tra le vigne.

ORARIO APERTURA WINESHOP

Aperto tutti i giorni: 9.00-19.00
Via Spessa, 1 – 34070
Capriva del Friuli (GO) – Italy
tel. +39 0481 808124
info@castellodispessa.it

La rete d’impresa Pinot Nero

Le Nove Cantine socie di Rete d’Impresa Pinot Nero Friuli Venezia Giulia contano complessivamente 28 ettari di vigneto (su circa 150 complessivi) allevato a Pinot Nero, con una produzione complessiva di 150 mila bottiglie, in leggera crescita rispetto agli anni precedenti. Tutte le Cantine socie hanno maturato una buona expertise nella produzione di Pinot Nero di almeno dieci e, in alcuni casi, anche vent’anni. Le cantine socie producono complessivamente 12 diversi Pinot Nero.
VAI AL SITO

I 3 PINOT

Castello di Spessa é rinomato soprattutto per i suoi pinot, le cui uve vengono allevate sul Collio nella “vigna dei 3 pinot”, dall’agronomo di fama internazionale, Marco Simonit, che ha predisposto una forma di allevamento originale, poco utilizzata in Friuli, ma tipica delle zone più rinomate per i pinot di qualità, come la Borgogna e lo Champagne.
L’obiettivo è di interpretare le caratteristiche varietali nella nostra micro zona per ottenere grandi pinot e di conservare al meglio le piante affinché possano produrre grandi vini per almeno i prossimi 60 anni.