Matrimonio all’aperto: spunti e consigli per il “grande giorno” | Castello di Spessa

    DATA DI NASCITA

    privacy*

    Wine & Wedding

    Matrimonio all’aperto: spunti e consigli per il “grande giorno”

    02 Maggio 2022
    Condividi
    Matrimonio all'aperto con rose

    Quando la bella stagione bussa alle porte, cominciano ad arrivare le prime partecipazioni e il sorriso spunta spontaneo sul viso di chi le riceve. Di cosa stiamo parlando? Dei fascinosi matrimoni all’aperto, ovviamente: luminose location incastonate nella natura, outfit colorati e svolazzanti, decorazioni sfavillanti. Per non parlare poi delle foto che, con la luce naturale, sono ancora più belle!

    Se sognate un matrimonio così, allora vi consigliamo di leggere d’un fiato tutto l’articolo che segue, per scoprire tutti i nostri consigli sul matrimonio all’aperto…perfetto!

    Allestimento di un matrimonio all’aperto: da dove cominciare?

    Il matrimonio è un evento che, tra festeggiamenti e cerimonia, merita una certa preparazione. D’altronde, questo viene costruito, dettaglio dopo dettaglio, nel giro di molti mesi, a volte anche anni. Se si decide di optare per un’ambientazione all’aperto bisogna davvero pensare a tutto: alternative in caso di pioggia, il periodo migliore, addobbi adatti, illuminazione e molto altro ancora.
    Basta prepararsi al meglio e non lasciarsi sfuggire niente!

    Location per un matrimonio all’aperto: quale scegliere?

    Per un matrimonio all’aperto c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta: moltissime sono le location che possono fare al caso vostro! Tutto dipende dallo stile che volete dare al grande giorno: quindi tirate fuori il moodboard di nozze o semplicemente riflettete a fondo su ciò che vi piace e leggete le opzioni che vi proponiamo.

    Matrimonio in un castello

    Beh, noi siamo di parte, ma non potevamo non proporvi la location del castello come prima idea, giusto per tentarvi un po’. Ancora oggi esistono gli animi antichi da cavaliere e le principesse nate nel secolo sbagliato, ed è proprio per loro che suggeriamo questa opzione. Il matrimonio in castello offre spazi all’aperto meravigliosi, incastonati in ambienti dalle sfumature antiche, spesso immersi nel verde. Prendiamo d’esempio il nostro Castello di Spessa: la natura è onnipresente e la si può scorgere davvero in ogni angolo. Il terrazzo, dove vengono organizzati meravigliosi banchetti, si affaccia sul Collio e offre panorami stupefacenti. In castello, avrete modo di scovare anche piccoli angoli magici, che si sono schermati dal passare dei secoli e, in caso di maltempo improvviso, ci saranno sempre sale ugualmente incantevoli pronte per accogliervi.

    Matrimonio Country

    C’è chi sogna grandi sale illuminate e un matrimonio da regina e chi invece preferisce uno stile più country chic: per questa tipologia di sposi i matrimoni all’aperto sono la soluzione migliore! Una cerimonia in un parco verdeggiante? O magari ai margini del bosco? O perché no, tra le vigne – ottima idea per gli amanti del vino: tutte queste sono alternative che offrono scenari unici e, se addobbati al meglio, estremamente romantici. La sera poi, queste location hanno la capacità di trasformarsi completamente grazie ai tocchi di luce, prendendo le sembianze di spazi incantati, dal fascino un po’ fantasy, che i vostri invitati non dimenticheranno.

    Matrimonio in riva al mare

    Si sa, il mare attrae sempre il cuore di molti, che spesso viaggiano da lontano solo per poterne osservare le onde o semplicemente per annusarne l’aria salmastra. Se anche per voi rappresenta un’attrazione troppo forte, allora la spiaggia è la location più adatta. In questo caso, bisogna davvero organizzarsi al meglio, magari ricercando un’ambientazione a pochi passi dalla riva oppure optando per un ristorante con vista sull’orizzonte. Insomma, se le onde sono ciò che trascina la vostra passione non fatevi abbattere dagli aspetti più complessi e cominciate a informarvi: quando poi riguarderete l’album dei ricordi, non ve ne pentirete!

    Gli addobbi migliori per i matrimoni all’aperto

    Una location all’aperto offre spesso una cornice naturale all’evento, con angoli particolarmente suggestivi in grado di creare l’atmosfera giusta. La natura, infatti, in questo caso rappresenta già di per sé un decoro. Questo non implica però che dobbiate limitarvi, anzi: è proprio l’ambientazione che può spingervi a scegliere decorazioni di un certo tipo. Quali fiori sono già presenti? Quali colori tingono i panorami tutto intorno? Scegliendo una location in particolare si imposta già un mood: vi basterà continuare in quella direzione! Ecco un esempio: se avete optato per un matrimonio country chic tra le vigne perché non puntare sull’uva e sulle foglie della vite? O magari sul porpora e sull’elemento del vino, sfruttando bottiglie di vetro e addobbi a tema? In questo articolo riportiamo alcuni consigli per un matrimonio a tema “vino”. In ogni caso sappiamo per esperienza che le spose non si dimenticano mai dell’aspetto “floreale”, mentre spesso prendono sottogamba un altro altrettanto importante, soprattutto nei matrimoni all’aperto: l’illuminazione, un dettaglio essenziale, in grado di fare davvero la differenza. Studiate l’ambientazione prescelta e riflettete su come enfatizzarla: magari una serie di led appesi a ricreare un’atmosfera calorosa, oppure perché no, una manciata di lanterne e candele per trasformare l’evento in qualcosa di più intimo. Tutto dipende sempre e solo da una cosa: il volere degli sposi, quindi largo a ciò che più vi piace!

    In che periodo organizzare i matrimoni all’aperto?

    La risposta a questa domanda potrebbe sembrare scontata ma non lo è! Ovviamente bisogna prendere in considerazione i gusti personali degli sposi: che stile preferiscono? Quale clima prediligono? Detto questo poi bisogna pensare al benessere degli invitati. L’inverno, per ovvie ragioni, non rappresenta la scelta ideale. In ogni caso, per chi sogna un “matrimonio dalla magia invernale” i matrimoni all’aperto potrebbero non essere ciò che più si abbina al tema. L’estate offre lunghe giornate di sole e magiche serate, dove il caldo però potrebbe risultare fastidioso. Inoltre, molti lavoratori prediligono le ferie estive a quelle invernali, e potrebbero scegliere proprio questi mesi per partire verso le mete desiderate. Marzo e aprile sono ancora un po’ freschetti e anche molto rischiosi, perché spesso piovosi. Maggio e giugno invece sono ottimi grazie al clima più mite, così come settembre e, in alternativa, ottobre: questi sono i mesi che noi consigliamo per il perfetto matrimonio all’aperto!

    Outfit per matrimoni all’aperto: cosa scegliere?

    Pensando ai matrimoni all’aperto, ci viene naturale immaginare un clima caldo e pieno di luce. Per la sposa questo significa spesso un vestito molto arioso, magari con del pizzo qua e là e le braccia libere di muoversi e ballare. Occhio alle scarpe: è sempre meglio fare prima un’analisi accurata del terreno dove si svolgeranno i festeggiamenti, soprattutto se è stata scelta una location “naturale”. I tacchi a spillo? Forse non sono la scelta migliore per una cerimonia country sul prato o in vigna. Per lo sposo il completo con giacca e camicia rappresenta un must, ma ovviamente si può optare per tessuti traspiranti, come un misto lana e seta, in grado di dare comunque un aspetto sofisticato. Per quanto riguarda le sfumature, lo sposo è più libero rispetto alla compagna: noi consigliamo colori meno cupi del nero, un bel blu o anche un azzurro. In ogni caso, che si tratti di forma e tessuto, o semplicemente delle tinte, il nostro consiglio è quello di optare per la leggerezza, sbizzarrendosi secondo il proprio gusto, senza dimenticare un piano B in caso di tempo incerto (una giacchetta o uno scialle per la sposa e per entrambi un paio di scarpe chiuse). Per quanto riguarda gli invitati, invece, le possibilità sono infinite: scegliendo un matrimonio all’aperto, vi ritroverete con foto dell’evento piene di colori, tessuti fluttuanti, spacchi, sandaletti e camice di lino (ottima soluzione per chi soffre il caldo).

    Matrimonio religioso all’aperto: si può fare?

    La cerimonia all’aperto, immersa nella natura, è un sogno di molti, ma nel caso dei riti liturgici, ci si scontra con grossi limiti. Infatti, celebrare un matrimonio religioso all’aria aperta non è così semplice, poiché nella nostra tradizione italiana, spesso, non è concesso. Il luogo prescelto deve essere consacrato e riconosciuto come valido. Solo un Vescovo può autorizzare e registrare un matrimonio non celebrato in chiesa e unicamente per giusta motivazione, che dovrà essere sottoposta dettagliatamente proprio a questa figura ecclesiastica. In ogni caso, non lasciatevi abbattere: se il vostro sogno è la cerimonia in un luogo per voi speciale, potete sempre optare per un rito simbolico, in seguito a quello celebrato in chiesa: sarà ugualmente emozionante e non ve lo dimenticherete mai!

    cerimonia all'aperto
    Logo del Castello di Spessa

    Non perderti

    Christmas Golf Day - 22 dicembre 2022
    02 Dicembre 2022
    Mid-week Manicure: scegliete la manicure in preparazione del weekend alla Vinum SPA del Castello di Spessa!
    22 Novembre 2022
    “Pillole di Benessere alla Vinum SPA”
    Ciclo di piacevoli incontri nel nuovo Centro Benessere del Castello di Spessa Golf Wine Resort & SPA di Capriva del Friuli
    16 Novembre 2022
    Ponte dell'Immacolata al Castello di Spessa
    03 Novembre 2022
    Golf Clinic novembrina al Golf & Country Club Castello di Spessa
    03 Novembre 2022
    Antiage: tra miti e realtà
    02 Novembre 2022
    Winter Card del Castello di Spessa, per un caldo e accogliente inverno all’insegna del relax
    14 Ottobre 2022
    13 trattamenti SPA con i frutti della stagione da provare adesso
    12 Ottobre 2022
    La manicure perfetta per l’autunno 2022
    11 Ottobre 2022
    Golf Clinic - Ottobre 2022 - Golf & Country Club Castello di Spessa
    05 Ottobre 2022
    Aufguss Night alla Vinum SPA
    04 Ottobre 2022
    Vacanza 360° al Castello di Spessa, raccontata da Giorgio e Alice
    03 Ottobre 2022
    Aufguss: il magico rito della sauna
    30 Settembre 2022
    Stress da rientro: 5 modi per affrontarlo nel modo giusto
    29 Settembre 2022
    Matrimonio durante la settimana? Sì, lo voglio!
    5 ottimi motivi per sposarsi dal lunedì al venerdì
    25 Settembre 2022
    Vivi l’atmosfera della vendemmia con il pacchetto Vinum SPA & Wine
    22 Settembre 2022
    Golf & More
    20 Settembre 2022
    La perfetta vacanza enogastronomica in periodo di vendemmia
    17 Settembre 2022
    Collio in bici: soggiornate da noi per un weekend di scoperta e relax
    16 Settembre 2022
    Stop and Relax: scoprite il nostro pacchetto soggiorno per una breve fuga rilassante
    16 Settembre 2022
    Fontana Gioielli CUP al Castello di Spessa
    13 Settembre 2022
    Matrimonio a ottobre: perché scegliere questo mese?
    12 Settembre 2022
    AperiVINUM: l'Happy Hour nel Collio
    01 Settembre 2022
    FVG Via dei Sapori 2022 - Castello di Spessa
    28 Luglio 2022
    Madama Butterfly e Premio Casanova 2022
    12 Luglio 2022
    Dalla Svezia al Friuli: Therése Lönnqvist parla di noi
    04 Luglio 2022
    PICCOLO OPERA FESTIVAL CON SOGGIORNO AL CASTELLO DI SPESSA
    30 Giugno 2022
    Viniamo e Wine & Sound: un weekend dedicato al mondo del vino
    15 Giugno 2022
    SUL CAMPO DA GOLF CON FIDO
    09 Giugno 2022
    Il vino in coppetta: le più iconiche etichette di Castello di Spessa diventano un gelato
    24 Maggio 2022
    SETTE STORIE D’AMORE PER IL PINOT BIANCO CON IL COLLIO AL CENTRO
    22 Maggio 2022
    Le api in vigna
    18 Maggio 2022
    ESTATE 2022: VACANZE IN CAMPAGNA! RILASSANTI SOGGIORNI NELLA NATURA DEL COLLIO GORIZIANO AL CASTELLO DI SPESSA GOLF WINE RESORT & SPA.
    10 Maggio 2022
    Matrimonio all’aperto: spunti e consigli per il “grande giorno”
    02 Maggio 2022
    Sboccatura 2022
    22 Aprile 2022
    TURISMO SLOW: alla scoperta del Collio Goriziano in bicicletta
    15 Aprile 2022
    TURISMO SLOW: alla scoperta del Collio Goriziano a piedi
    15 Aprile 2022
    Il pianto della vite nei vigneti del Castello
    06 Aprile 2022
    Collio Day 2022
    06 Aprile 2022
    Pasqua a La Tavernetta al Castello
    30 Marzo 2022
    Golfing Papa
    09 Marzo 2022
    San Serff Rosso DOC Collio di Castello di Spessa e Anatra glassata alla Pechinese
    05 Marzo 2022
    Wine destination: il Collio goriziano
    26 Febbraio 2022
    Sauvignon Segrè e Pollo al lemongrass
    19 Febbraio 2022
    DOC Collio e DOC Friuli Isonzo
    15 Febbraio 2022
    La Wedding Bag: guida alla preparazione
    12 Febbraio 2022
    Torriani Merlot e Pancetta brasata con verdure
    05 Febbraio 2022
    Aperitivo di San Valentino al Castello
    31 Gennaio 2022
    Ribolla Gialla Spumante Perté e Maiale fritto in salsa agrodolce
    31 Gennaio 2022
    We Are Hiring
    26 Gennaio 2022
    Come organizzare un matrimonio originale con rito civile
    26 Gennaio 2022
    San Serff Bianco DOC Collio e Ravioli al vapore con anatra brasata
    21 Gennaio 2022
    Rassauer Friulano DOC Collio e Riso alla cantonese
    14 Gennaio 2022
    Grappa therapy – il trattamento di bellezza dal cuore della distillazione
    11 Gennaio 2022
    Pinot bianco, storia di una vendemmia speciale
    04 Novembre 2021
    Vendemmia 2021: un'annata dal grande potenziale
    04 Novembre 2021
    Come richiedere la cittadinanza italiana per matrimonio
    23 Giugno 2021
    Come organizzare i tavoli del matrimonio
    16 Giugno 2021
    Come organizzare un perfetto matrimonio a distanza
    09 Giugno 2021
    Vinum SPA: centro benessere con vinoterapia
    02 Giugno 2021
    5 motivi per sposarsi in un castello
    29 Maggio 2021
    Matrimonio di sera: come organizzare il ricevimento perfetto
    25 Maggio 2021
    Bomboniere utili e originali per il vostro matrimonio: tendenze 2021
    20 Maggio 2021
    5 buoni motivi per ordinare il tuo vino online
    12 Maggio 2021
    Matrimonio romantico: preziose idee per renderlo magico
    05 Maggio 2021
    Matrimonio a tema vino: i nostri consigli
    22 Aprile 2021
    5 idee per un addio al nubilato originale
    24 Marzo 2021
    Matrimoni nell’estate 2021: tutte le regole per celebrarli
    24 Marzo 2021

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *