Teatro di Verzura | Castello di Spessa

Teatro di Verzura

Unico nel suo genere in Friuli Venezia Giulia, il Teatro di Verzura, con verdi gradinate erbose degradanti verso il palcoscenico ombreggiato delle fronde di una quercia centenaria, e con cespugli fioriti e statue a scandire il lieve declivio, può accogliere fino a 500 spettatori e si rifà alla tradizione dei Giardini all’italiana.
Il Teatro di Verzura arricchisce l’offerta culturale del Castello di Spessa, luogo di bellezza e cultura che ha ospitato Giacomo Casanova e Lorenzo da Ponte, librettista di Mozart. La struttura è perfettamente integrata nel parco, abbracciato da splendidi e geometrici vigneti, che già nell’Ottocento erano definiti per la loro bellezza (unici nel Collio) Weingarten, ovvero Giardini del vino.
La sua realizzazione è un omaggio al territorio e richiama le caratteristiche morfologiche del Collio (i gradoni di platea riproducono i terrazzamenti dei vigneti, la buca dell’orchestra un piccolo stagno, come quelli che si trovano nelle vicinanze), per far vivere agli spettatori un’esperienza non solo artistica, ma di completa immersione nella natura e cultura del territorio.